AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Fashion

Fashion

STILI E TENDENZE MODA AUTUNNO INVERNO

Moda-Uomo-inverno-2019-2020-tendenze-colore-e-abbinamentiDopo l'ondata di streetwear delle scorse stagioni, la moda cambia. E lo fa smettendo di inseguire le nuove generazioni ma puntando a un classico rivisitato e allo stesso tempo sportivo. Un ritorno all'uomo raffinato, elegante e sobrio, accantonando abbinamenti strani. Dal guardaroba spuntano i completi che eravamo soliti attribuire ai bancari, quelli un po' retrò, ma soprattutto la giacca doppiopetto con i pantaloni ampi e con le pences è il look che spopola per il prossimo inverno. E i tessuti fanno la differenza, con il principe di Galles, gli spigati, i tweed, tartan ma anche tanto velluto, per quel look innovativo ma dall'effetto sartoriale e disinvolto. Capispalla disinvolti come il mood del prossimo inverno.

MODA INVERNO 2020, I TREND.

foto apertura2Nonostante il clima di incertezza che aleggia a livello globale legato al coronavirus, e che ha colpito duramente anche il settore moda, è giunto il momento di fare il punto della situazione su quali saranno le nuove tendenze fashion che ci riserverà il prossimo autunno-inverno.
Che sia un velato riferimento ai "tempi bui" che ancora ci aspettano, o semplicemente un omaggio al (non) colore più elegante e sensuale, la realtà è che la prossima fredda stagione si tingerà di nero. Tantissime però saranno le sfumature e le densità che caratterizzeranno ogni capo, dal leggero e sensuale nero trasparente, al pizzo, elegante e malizioso, fino alle consistenze più compatte di pelle e velluto. E a proposito di pelle, anche questa figura tra le tendenze a cui non si può sfuggire. Per quanto riguarda i colori via libera a tutte le sfumature, quest'anno ciò che fa la differenza è su quale capo applicarla. Per capirci, tanto più insolito il capo, meglio è.
Last but not least (ultima, ma non meno importante) la tendenza frange torna alla ribalta, discostandosi però dalla loro classica associazione "texana" e "boho chic" e virando verso un trend decorativo più asciutto e concettuale che troveremo su ogni capo del guardaroba, persino quelli più eleganti.

Didascalia: A tutto pelle e frange a più non posso: queste sono due tra le tendenze imperdibili della prossima stagione A/I 2020-2021.

ESTATE RILASSATA

Che sia la stagione più comoda per vestirsi, lo ha capito anche la moda, che per l'estate propone forme rilassate sia per la struttura della giacca come per la calzata dei pantaloni. Non troppo oversize e nemmeno particolarmente svasate le proporzioni che andremo a indossare, ma tagli rilassati e comodi, soprattutto per pantaloni dalla gamba morbida che permette, anche a chi ha cosce più grosse, di cadere perfettamente per un'eleganza che viene definita all'italiana. E poi le pinces e la vita alta, aiutano a nascondere il gonfiore addominale che con l'inverno abbiamo accumulato e che stenta ad essere ridotto. Il risvolto è invece il tocco di classe da non trascurare. Per completare il trend, il gilet è il complemento cool della stagione che conferisce stile e carattere.polo

OLTRE I LIMITI CON DYNAFIT

Correre su strada oggi è superato, la parola d'ordine dell'estate 2018 è Alpine Running: la corsa su trail di montagna, dai più semplici fino alle pendenze più verticali.
DYNAFIT, una tra le aziende leader a livello mondiale, dal 2003 appartenente al gruppo Salewa, ha sviluppato per quest'estate una collezione perfetta per le runner più "estreme", dai materiali innovativi e linee femminili.
Tra le tante proposte non si può fare a meno di ricordare la gonna ultra 2in1, una combinazione di pantaloncino aderente e gonna traspirante dal solo peso di 123 grammi, dotata inoltre di cinque taschini che offrono spazio per piccoli oggetti come barrette energetiche e borracce morbide. Il React Bra è un reggiseno sportivo in materiale traspirante e anti odore, dall'ottima vestibilità grazie alle cuciture piatte e al materiale multi estensibile. Talmente bello da indossare anche da solo.
Per sfidare le intemperie e non rinunciare alle migliori performance in condizioni avverse la giacca Ultra GORE-TEX® SHAKEDRY™ 150 è perfetta per proteggere da acqua o nevischio. Grazie al ZipOver System è possibile ampliare la superficie di tessuto sulla schiena per indossare la giacca sopra allo zaino. E il tutto in soli 138 grammi.foto articolo apertura 3

TAGLIATORE SI FA IN 6

tagliatorePer la prossima primavera-estate 2018, Tagliatore il brand pugliese, ha lanciato una collezione di sei tipi di pantaloni, dai classici con una o due pinces a quelli più originali che si indossano con le bretelle. Famosa per i suoi capispalla, l'azienda che ha saputo conquistare un mercato internazionale, ora punta a creare sempre più un total look, per vestire dalla testa ai piedi, con accessori e scarpe che verranno affidati a una produzione esterna ma in sintonia con la propria immagine.

IL PARKA. PRATICO, TECNICO MA ANCHE ELEGANTE

PARKALo si indossa già da alcune stagioni ma lo streetwear detta le sue regole e le sue tendenze. Come il Parka, il comodo giaccone con cappuccio e tasche. Ormai sdoganato in tutti i modi, tecnico e pratico, diventa sempre più funzionale per i tagli che lo allungano e lo trasformano in un'alternativa al cappotto anche indossato sui capi eleganti. In nylon con inserti in pelo va bene anche sulle piste da sci. I dettagli sono molti: dalla pelle ai motivi dei tessuti, è diventato un capo pratico che può fare la differenza nelle fredde giornate d'inverno.

UN’ELEGANZA LIBERA. DA COSTRUZIONI E DEFINIZIONI

E' stata definita un'eleganza destrutturata quella che riguarda la moda primavera-estate. Il tema del viaggio ha segnato le diverse collezioni, con uomini vestiti come esploratori alla scoperta del mondo e diciamola francamente, con un po' di tutto addosso. Dai pantaloni da jogging in tela paracadute alle mantelle, dai sandali da spiaggia con calzettoni alle ciabatte da camera. Tutto sembra concesso e tutto sarà meno costruito e definito, rispetto alle stagioni passate, sia nelle forme che negli abbinamenti. La polo in maglia leggera e in riferimento agli anni settanta, portata sui pantaloni formali è l'alternativa alla camicia.

PITTI UOMO IMMAGINE 97 LA VETRINA MONDIALE DELLA CREATIVITÀ

l meglio della creatività mondiale è andato in scena a Pitti Immagine Uomo lo scorso gennaio per la 97esima edizione. La vetrina più rappresentativa e contemporanea della moda e del lifestyle maschile, anticipa le tendenze e anima la città con protagonisti da tutto il mondo e con i suoi numerosi eventi. Tra le novità si riconferma l'attenzione dei brands ai tessuti super tecnici ed eco-sostenibili, alla qualità artigianale, alle materie prime preziose. I capi hanno sempre più un design esclusivo creato grazie alla ricerca e alla sperimentazione. Come ogni anno, occhi aperti e puntati su paesi e ai loro designer emergenti: con il progetto 'Scandinavian Manifesto' e con 'China Energy' l'attenzione è andata a dieci designer e brand che hanno effettuato ricerca ad alto livello.BEANIE 2

LA NATURA SELVAGGIA NEI PANTA PIÙ COOL

Cosa c'è di nuovo per la primavera-estate? Se alcune certezze rimangono, come quelle per capi di alta sartorialità con forte attenzione ai dettagli, ai tessuti pregiati e alla forma, ecco anche una riscoperta come quella per i pantaloni, in tutte le loro versioni da quella classica, a chinos e bermuda. Le influenze saranno molte e i calzoni, lunghi o corti che siano, saranno caratterizzati da piccole stampe, con rimandi alle trame della cravatta per i generi più tradizionali o a quelli più stravaganti che ispira la natura selvaggia, quella della savana in particolare, con i suoi animali e le sue piante. E se la fantasia non basta, intesa come effetto della stampa in quanto a creatività ce n'è davvero molta, ci sarà anche tanto colore a dare un tocco ancora più estroverso ai look estivi.

Sottocategorie

LAST MINUTE

Natura e Ambiente