AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Eventi

Eventi

IL PROFUMO DEL LOTO


22424284 1570166899732044 4442620602371731589 oMantova incontra il Giappone, o per meglio dire il Giappone arriva a Mantova. Dal 13 al 17 novembre torna, infatti, "Il profumo del loto" manifestazione giunta alla sua decima edizione.

Giornate dove, attraverso un connubio tra eventi ed incontri, tutti i presenti potranno immergersi nell'affascinante cultura giapponese per uno scambio di conoscenze e tradizioni. L'occasione sarà la presenza nella nostra città di una delegazione di Omihachiman, tempo gemellata con Mantova, che dal 12 al 14 novembre sarà a Mantova con il sindaco Osamu Konishi.

UNA DUE GIORNI PER CAPIRE I FENOMENI MIGRATORI

PHOTO-2019-11-05-13-13-31-768x576In provincia di Mantova vivono 50 mila residenti di origine straniera provenienti da 150 Paesi. Passa anche da cifre come queste l'obiettivo della due giorni dal titolo "Onere della conoscenza", giunta alla seconda edizione, che si terrà il 15 e il 16 novembre al Conservatorio Campiani.
Si tratta di un corso di formazione, presentato stamani all'Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, che fa parte di un progetto triennale e si rivolge a tutti i cittadini e in particolare ad avvocati, operatori, membri delle Commissioni Territoriali e insegnanti. L'intento è quello di offrire strumenti idonei a comprendere la realtà storica e attuale dei paesi di provenienza e i diritti legati ai fenomeni migratori.
Questa seconda edizione in particolare prosegue l'intento di una fondata conoscenza dei sistemi culturali, sociali, economici e politici che sono alla base dei racconti dei richiedenti asilo.
Quest'anno si analizzeranno le realtà di due paesi asiatici, Bangladesh e Pakistan.
Il lavoro si inserisce nella scuola di formazione "Le strade del mondo", promosso dalla Fondazione Villa Emma-Ragazzi Ebrei Salvati di Nonantola e si colloca all'interno della collaborazione tra Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e Progetto Territoriale SPRAR ENEA di Mantova.
Il corso è gratuito e aperto a tutti. Per maggiori informazioni consultare il sito www.istitutomantovanodistoriacontemporanea.it o scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AMERICAN CIRCUS

Le tigri di Bruno Togni Foto C. Roullin 02-2Dal 7 al 24 novembre torna a Verona, San Giovanni Lupatoto (Via Cesare Battisti, Zona Centro Commerciale Verona Uno), il Circo Americano, un appuntamento immancabile per i veronesi che ogni anno non mancano di applaudire le produzioni della famiglia Togni.

Il nuovo show si intitola The Dreamer e porta in scena il sogno di ciascun adulto di tornare bambino, almeno per un paio d'ore. Protagonista dello spettacolo il comico Alberto Gamberini attore milanese con una solida esperienza teatrale e circense, che passando dalla poesia del sogno alla risata del clown, toccherà tutte le corde della comicità, garantendo istanti di grande divertimento con le sue gag esilaranti e coinvolgenti. Sarà lui ad abbandonare le vesti di stralunato inserviente e lavoratore nell'ombra per coronare il suo sogno e diventare artista nella pista del circo. Una pista che accoglierà artisti internazionali laureati nei più importanti festival del mondo. Tra questi Flavio Togni, l'artista più premiato nel Principato di Monaco che grazie al rapporto instaurato con i suoi animali, ha ricevuto dalle mani della Principessa Stephanie di Monaco l'Oscar del Circo, l'ambito Clown d'Oro e tre Clown d'Argento. La famiglia Togni che ha al suo attivo 140 anni di attività circense, è giunta alla quinta generazione che oggi in pista propone discipline storiche, aggiornate e in linea con i più moderni principi dell'addestramento. Ne sono un esempio la cavalleria in libertà proposta dalla bella amazzone Cristina Togni e gli elefanti presentati da Jones Togni.

DESENZANO. DAL 2020 L'IMPOSTA DI SOGGIORNO SI PAGA ANCHE D'INVERNO

castello-malvezzi-e1489072213852Con il nuovo anno si annuncia una nuova "stangata" per albergatori e turisti che arriveranno in vacanza a Desenzano del Garda. Il consiglio comunale della cosiddetta capitale del Benaco, infatti, ha approvato il nuovo regolamento che aumenta le tariffe della tassa di soggiorno e ne estende l'onere a tutti i dodici mesi dell'anno, mentre prima il balzello aggiuntivo sui pernottamenti si pagava soltanto da marzo a ottobre.

Concretamente gli ospiti degli alberghi a quattro stelle pagheranno 2 euro a note , quelli a tre 1,50 euro, mentre per i campeggi si pagheranno 60 centesimi e per le case vacanza da un euro e 50 in su a seconda dell'accatastamento. Una decisione – che deve ancora essere ratificata nei dettagli dalla giunta – accolta tra le polemiche dall'opposizione e dagli albergatori.

VALEGGIO SUL MINCIO. NUOVA RIVENDITA DI TORTELLINI.

Enza-Veronica-Sapori-di-Valeggio.jpg-650x531Ha inaugurato lo scorso 2 novembre il negozio del pastificio artigiano Sapori di Valeggio. Nel cuore del paese, in via Marsala 8, il negozio è la rivendita diretta dei tortellini fatti a mano prodotti dal pastificio Sapori di Valeggio nel vicino laboratorio di Via Nilo Mondin.

Un pastificio tutto al femminile, guidato dalla giovane Veronica Gallina, la titolare, aiutata in cucina dalla signora Enza, forte da decenni di esperienza nei principali ristoranti della zona. Insieme selezionano la materia prima di alta qualità e preparano gli impasti secondo le ricette tradizionali che rendono i tortellini "ricchi dentro", prima di essere ripiegati su se stessi nella sottilissima sfoglia.

Un'occhio alla tradizione ed uno al futuro
All'attenzione per le tradizioni e per la ricetta storica il pastificio Sapori di Valeggio aggiunge uno sguardo al futuro e all'innovazione. È il primo pastificio, infatti, ad avere introdotto una linea di tortellini di Valeggio certificati biologici. Inoltre il pastificio ha inventato il "Risellino", un tortellino in sfoglia di farina di riso e ripieno del tipico tastasal, un prodotto che risponde alle intolleranze e alle nuove esigenze alimentari.

Ampia scelta di prodotti artigianali
All'interno del negozio è presente un'ampia scelta di prodotti artigianali locali: La Dispensa di Veronica. Si tratta di specialità prodotte in un arco di massimo cinquanta chilometri dal centro di Valeggio. Confetture, miele, succhi di frutta, sughi, birra e vino: il meglio che la nostra terra produce, lavorato con sapienza e passione. La Dispensa di Veronica è in viaggio nei sapori e nelle tradizioni del nostro territorio.

DESENZANO. CONSEGNA A DOMICILIO CON DELIVEROO

h 09 4 reasons you deserve to order lunch Deliveroo raddoppia in provincia di Brescia: dopo il capoluogo la app specializzata nella consegna di cibo a domicilio sbarca anche a Desenzano.

Il servizio sarà in funzione nella cittadina del Garda e in altre 24 città a partire dalla prossima settimana.

Dopo il successo riscosso nei 114 comuni in cui è già presente, aumenta il numero delle città in cui sarà possibile ordinare – in modo efficiente, affidabile e attraverso un'ampia varietà di scelta – in appena 30 minuti. L'obiettivo è raggiungere sempre più località del Paese, per fare fronte ad una domanda in costante crescita.

Sottocategorie

LAST MINUTE

Natura e Ambiente