• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Attualità
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Home   Notizie

LA SOUTHGARDABIKE IL 10 11 MARZO APRE LA STAGIONE MARATHON 2018

Il week end del 10-11 marzo 2018 sarà certamente un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del ciclismo fuoristrada. Una due giorni all'insegna dello sport, del divertimento, dell'agonismo ma anche un appuntamento ricco di storia, natura e tradizione. Non sarà solo un'occasione speciale per festeggiare e celebrare assieme la dodicesima edizioni di una delle ormai più note e rinomate manifestazioni del calendario nazionale di mountain bike, bensì la 12ª South Garda Bike sarà a tutti gli effetti l'appuntamento tanto atteso dagli amanti delle lunghe distanze, dai campioni delle Marathon , per aprire il sipario sulla nuova stagione agonistica.
Dopo il lungo letargo agonistico ed un'intensa preparazione invernale la South Garda Bike sarà quanto di meglio un biker possa scegliere per il ritorno alle gare. A fare la differenza sono la particolarità dei suoi tracciati, lunghi e veloci, con la giusta dose di difficoltà e dislivello, adatti a tutti e alla portata di tutti, accompagnati poi dal clima tipicamente mite della primavera. Cosa c'è di meglio per testare il proprio stato di forma e raccogliere i primi feed back agonistici del 2018 ?
Ma la 12ª South Garda Bike sarà anche occasione unica ed irripetibile per vedere fin da subito schierati in griglia di partenza tutti i campioni, specialisti delle lunghe distanze che, come tradizione, si daranno appuntamento e battaglia proprio a Medole, regalando spettacolo e momenti di sport indimenticabili. La South Garda Bike aprirà si il sipario sulla stagione 2018, ma grazie ad un programma eventi curato nei minimi particolari offrirà anche divertimento, relax ed intrattenimento per atleti e per tutta la famiglia, anche fuori dall'evento sportivo.
Nelle prossime settimane troverete programma dettagliato degli eventi ed ai pacchetti vacanza associati, potete visitare il nostro sito web www.southgardabike.it oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale mettendo "Mi Piace" a South Garda Bike
Comunicato Stampa Ufficiale

DESENZANO DA SCOPRIRE

Dureranno fino al 9 settembre le visite guidate, gratuite, offerte dall'Associazione culturale Garda I Care, con il patrocinio del Comune di Desenzano del Garda.
"Desenzano da scoprire" vi dà appuntamento tutti i sabato mattina con tre diversi itinerari che si alterneranno di settimana in settimana. Ai classici itinerari "A" (piazza Malvezzi, duomo, piazza Matteotti e Museo Rambotti) e "B" (piazza Malvezzi, duomo, villa romana e castello), che prevedono il ritrovo alle 9 davanti al Porto Vecchio, si aggiunge quest'anno l'itinerario "C", novità 2017, con la visita al complesso monumentale di San Martino della Battaglia e ritrovo alle 8.20 davanti alla concessionaria Volkswagen in via Marconi 29. Il nuovo itinerario è proposto in collaborazione con la Società Solferino e San Martino, un sabato al mese (15 luglio, 19 agosto e 2 settembre); le guide di Garda I Care accompagneranno gli interessati alla scoperta di Torre, Museo e Ossario di San Martino della Battaglia per ricordare e approfondire una parte importante della storia italiana.
Per la trasferta sarà possibile usufruire gratuitamente di un bus di linea offerto dalla ditta Zanetti Travel, che accompagnerà gli interessati direttamente a San Martino (andata e ritorno).
L'iniziativa "Desenzano da Scoprire" è offerta da volontari e guide turistiche abilitate dell'Associazione Garda I Care, in collaborazione con il Comune di Desenzano. I tour guidati hanno una durata complessiva di due ore circa e sono gratuiti per i partecipanti.
Per informazioni e prenotazioni, contattare Agnese (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

CONFERMATI I 500 MILA EURO DAL CONI PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL PALASPORT CROLLATO

Confermati i 500 mila euro dal Coni che serviranno a cofinanziare il progetto di riqualificazione del palasport di via Svezia. A dirlo il vice sindaco e assessore allo sport Davide Ploia, reduce da un viaggio a Roma, direttamente alla sede centrale del Coni. Come previsto dall'accordo tra le parti coinvolte, ovvero Amministrazione Comunale di Castel Goffredo e i soggetti coinvolti dal processo civile, nei prossimi giorni sarà ultimata la fase progettuale che una volta approvata riguarderà gli impianti e l'adeguamento antisismico con diverse migliorie. «Se tutto procederà secondo le nostre prospettive – dichiara il vice sindaco Davide Ploia - daremo il via entro i primi giorni di ottobre al rifacimento della coperture e a seguire la riqualificazione completa». Con l'acquisizione del contributo dato dal Coni attraverso il bando "Sport e periferie", l'importo di 500 mila euro si va ad aggiungere alla quota data dall'assicurazione di altri 250 mila euro già incassati dall'amministrazione comunale nei mesi scorsi ed è verosimile ipotizzare una riqualificazione a costo zero per le casse comunali. «Il progetto di riqualificazione – conclude Ploia - è stato condiviso con la Polisportiva e tutte le sezioni che la compongono, in modo da rendere più funzionale l'utilizzo del palazzetto. Per quanto riguarda le tempistiche dei lavori riteniamo possano partire ai primi di ottobre, come detto, con gli interventi per completare la copertura e completarsi prima dell'arrivo dell'inverno».

“DESENZANO DI TERRA E DI LAGO”

È dedicata all’ambiente naturale l’edizione 2017 del concorso fotografico della Città di Desenzano. Dopo il successo della prima edizione, che ha visto partecipare 173 concorrenti italiani e stranieri, il Comune desenzanese ha bandito la seconda edizione del concorso fotografico “Desenzano di terra e di lago”, aperta fino al 31 ottobre 2017.

Il tema scelto quest’anno è “Ambiente Garda: la terra attorno al lago”, un’indicazione a rivolgere l’obiettivo sulla fascia a lago, le spiagge, il territorio agricolo, l’entroterra, i parchi, le aree verdi e quanto suggerirà la fantasia dei fotografi.

Una selezione delle migliori fotografie dell’edizione 2016 è stata valorizzata attraverso la mostra esposta in castello nel gennaio scorso, con un libro in edizione limitata (esaurito, ma sfogliabile online all’indirizzo https://issuu.com/cittadesenzano/docs/fotolibro2016) e con la pubblicazione sul catalogo di eventi “Desenzano 2017” appena stampato. Il concorso è gratuito e aperto a tutti, maggiorenni e minorenni, residenti e non residenti. I partecipanti dovranno inviare una fotografia rappresentativa di Desenzano per una o più delle tre categorie previste dal regolamento: “fotografia a colori”, “bianco e nero” ed “elaborazione fotografica”. Per le prime due sezioni sono escluse le elaborazioni di qualsiasi tipo. Per partecipare occorre prendere visione del regolamento sul sito istituzionale www.comune.desenzano.brescia.it/fotoconcorso (info anche in inglese e tedesco) e inviare la propria fotografia ad alta definizione e i propri dati all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Le immagini dovranno pervenire al Comune entro fine ottobre.

La giuria è composta da rappresentanti dell’Amministrazione comunale, di associazioni che operano nel turismo, di un’associazione di volontariato attiva in un campo affine al tema e da un esperto d’immagine e comunicazione. I lavori saranno valutati in forma strettamente anonima. Il valore complessivo dei premi messi in palio è di oltre 6mila euro.

Quest’anno saranno premiati i primi dieci classificati per ogni categoria: i primi tre si aggiudicheranno, nell’ordine, il primo un soggiorno per due persone in una delle città gemellate con Desenzano (Antibes Juan Les Pin, Amberg, Wiener Neustadt); il secondo una stampante fotografica professionale, il terzo una cena per due persone in uno dei pregiati ristoranti della città. Dal 4° al 10° classificato, per ogni categoria, andrà una stampa in grande formato della fotografia in gara. Tutti i premiati riceveranno una copia del libro fotografico realizzato con i migliori scatti. La premiazione è prevista per gennaio 2018.

ESTATE AL CASTELLO TEATRO BRILLANTE

A Villafranca di Verona questo agosto il teatro è di casa, anzi, è in castello!
Nella magnifica cornice del Castello Scaligero verrà infatti realizzata una rassegna di teatro brillante che saprà divertire e regalare un caleidoscopio di emozioni. L'assessorato alla cultura del comune di Villafranca, in collaborazione con la compagnia teatrale «Il Nodo», ha organizzato una vera e propria stagione teatrale in cui verranno messi in scena sei diversi spettacoli, sei grandi classici che sapranno davvero accontentare i gusti di tutti.
Mercoledì 9 agosto è di scena il celeberrimo «Sogno di una notte di mezza estate» di William Shakespeare presentato in una moderna ed originale messa in scena, a cura del regista Raffaello Malesci, che trasporta la tradizionale avventura bucolica in un ambiente urbano e moderno. Fate, elfi e folletti lasceranno allora il posto a ladri, anime dark e supereroi, per uno spettacolo che saprà divertire e stupire.
Domenica 13 agosto il Castello Scaligero si trasforma in un piccolo angolo di Spagna, o meglio della Mancia. Sul palco arriva infatti «Don Chisciotte», lo stralunato cavaliere nato dalla penna di Miguel de Cervantes, che con l'aiuto del fido scudiero Sancio Panza affronterà le avventure più buffe e disparate riuscendo a regalare non solo tanta allegria ma anche un pizzico di commozione. La regia è di Raffaello Malesci.
Il penultimo appuntamento è mercoledì 16 agosto con «L'Hotel del libero scambio», l'esilarante commedia di Georges Feydeau, con la regia di Danilo Furnari. In questo albergo fuori dal comune ne capiteranno di tutti i colori: goffi amori clandestini ed imbarazzati primi approcci, buffi equivoci ed incontri con i fantasmi. Le disavventure allora non mancheranno e saranno spassosissime e sorprendenti, in grado di donare sorrisi e grandi risate.
La rassegna si chiude infine domenica 20 agosto con «Madame Bovary», il capolavoro di Gustave Flaubert, presentato in un'accattivante trasposizione teatrale a cura di Raffaello Malesci. Uno spettacolo che ci permette di conoscere Emma Bovary in modo nuovo ed ammaliante. Facciamo allora il tifo, ci immedesimiamo, seguiamo con il fiato sospeso le avventure di questo personaggio affascinante e controverso, ma certamente sempre emozionante.

NOTE D'AUTORE. FINO AL 31 AGOSTO LE ISCRIZIONI.

Fino al 31 agosto sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione di "Note d'Autore", concorso dedicato alla musica d'autore emergente, organizzato da Palbertmusic, al fine di valorizzare e premiare gli artisti più creativi e originali nonché la musica e i testi più interessanti.

Per poter partecipare al concorso è necessario spedire alla direzione artistica (Palbert s.a.s. via San Maurilio 7, 20123 Milano) o inviare via mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) da 2 a 4 brani, i testi, una foto, una breve biografia e il regolamento allegato siglato in ogni pagina e firmato nell'ultima.

Gli artisti selezionati avranno la possibilità di esibirsi nelle cinque serate eliminatorie che daranno l'accesso alle due semifinali, nel corso delle quali verranno scelti i partecipanti alla finale del 9 novembre.

Il vincitore di "Note d'Autore", oltre a ricevere un premio in denaro, avrà la possibilità di vedere editati da Palbertmusic i due brani proposti in finale, che saranno sottoposti all'ascolto di Universal Publishing Italia. Un altro premio sarà assegnato alla migliore canzone in gara, mentre il Premio "Parole & Dintorni" consentirà all'artista scelto di essere supportato da un lavoro di ufficio stampa dell'agenzia di comunicazione fondata e diretta da Riccardo Vitanza.

TIM PORTA LA FIBRA IN 8 COMUNI DEL BASSO GARDA

Realizzare sul territorio moderne infrastrutture di telecomunicazioni per dare impulso alla ripresa dello sviluppo economico e sostenere la crescita delle imprese locali rappresenta un'importante opportunità.
La fibra ottica si inserisce in questa evoluzione, in particolar modo in un contesto altamente competitivo come quello del basso Garda, caratterizzato da un'offerta turistica di elevata qualità e da un tessuto imprenditoriale attento alle innovazioni. Il ruolo degli Enti Locali è anche quello di sostenere, nel rispetto dei ruoli di tutti i protagonisti in campo, i processi e le iniziative che vanno in tale direzione. Con l'auspicio che tale servizio sia nel contempo funzionale anche al miglioramento della qualità della vita della comunità.
Per tali motivi assume significativa rilevanza l'investimento di oltre 3 milioni di euro da parte di TIM, che porta l'area del basso Garda nella lista delle fasce territoriali cablate con la fibra ottica per il lancio dei servizi a banda ultralarga che permette di utilizzare da casa e dall'ufficio la connessione superveloce fino a 200 Megabit al secondo in download.
Gli interventi infrastrutturali riguardanti la realizzazione delle reti ultraveloci per la telefonia fissa e mobile sono stati illustrati oggi alla presenza di Guido Malinverno, Sindaco di Desenzano del Garda, Luca Gazzola, Consigliere per l'innovazione e la comunicazione di Bedizzole, Enrico Volpi, Sindaco di Catiglione delle Stiviere, Roberto Tardani, Sindaco di Lonato del Garda, Alessandro Mattinzoli, Sindaco di Sirmione e di Paolo Visconti, Responsabile Access Operations Area Nord Ovest di TIM.
Grazie a TIM a Desenzano del Garda, Bedizzole, Castiglione delle Stiviere, Lonato del Garda, Sirmione sono disponibili i servizi in fibra ottica per cittadini e imprese. La rete ha raggiunto la quasi totalità della popolazione dei centri urbani attraverso oltre 80 chilometri di cavi in fibra, grazie al collegamento di 136 cabinet stradali alle rispettive 7 centrali, per una copertura pari ad oggi a quasi 26mila unità immobiliari in termini di servizi disponibili.
Con questo intervento, salgono così a 64 i comuni delle province di Brescia e di Mantova già dotati di rete a banda ultralarga. Inoltre nella città di Brescia, già da tempo quasi totalmente cablata in fibra ottica, TIM sta realizzando un importante piano di copertura in tecnologia FTTH, cioè con la fibra ottica che arriva direttamente negli edifici, che consente di raggiungere connessioni fino a 1000 Megabit in download.
Il lancio commerciale dei servizi in fibra ottica nell'area del basso Garda è il risultato degli importanti investimenti del Gruppo Telecom Italia per la realizzazione in città della rete NGAN (Next Generation Access Network). L'azienda conferma infatti la volontà di sviluppare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti per rispondere alle esigenze dei cittadini e delle imprese, per consentire sempre più un modello "digital life" ricco di prestazioni tecnologiche e applicazioni innovative basate sulle reti di nuova generazione.
Con queste parole i Sindaci presenti hanno commentato l'iniziativa: "Come amministrazioni abbiamo accolto favorevolmente il progetto di TIM per l' installazione della banda ultralarga nei nostri Comuni. Si tratta di un'importante occasione di progresso e sviluppo per l'intera comunità: cittadini, imprese, uffici pubblici e giovani. Grazie a tale tecnologia avanzata tutti avranno maggiore possibilità di studiare e comunicare, di accedere a servizi pubblici e privati e partecipare alle decisioni della comunità con una maggiore velocità".
"Oggi aggiungiamo 5 comuni dell'area del basso Garda, all'elenco delle località scelte da TIM per la realizzazione della nuova rete in fibra ottica – ha dichiarato Paolo Visconti Responsabile Access Operations Area Nord Ovest di TIM -. Questa moderna infrastruttura di rete, che oggi serve 64 comuni nelle province di Brescia e Mantova, consente ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell'economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, ad esempio nel campo dell'infomobilità e in quello della sicurezza oltre a quelli rivolti ai turisti. Si tratta di un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti programmati da TIM e alla collaborazione con le Amministrazioni dei singoli comuni".
Con la fibra è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD. TIM offre infatti una TV che unisce il meglio dell'intrattenimento, proponendo la più ampia piattaforma di distribuzione di contenuti premium, grazie agli accordi siglati con Netflix e "Premium on line" di Mediaset, ai quali si affianca anche l'offerta "TIM Sky". In questo modo TIM intende proporre ai clienti le migliori produzioni televisive e incentivare l'utilizzo delle infrastrutture di connessione a banda larga e ultralarga fisse e mobili, che rappresentano il futuro anche per il mercato dell'intrattenimento.
La connessione ad alta velocità consente inoltre di praticare il gaming on line multiplayer in alta qualità e di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese, infine, possono accedere al mondo delle soluzioni professionali di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Quest'ultima abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l'info mobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.
Maggiori informazioni sulla Rete di TIM all'indirizzo http://rete.telecomitalia.com

FESTIVAL IN CANTINA: QUADRA PRESENTA 6 ANNATE “DOPPIO ZERO”

Sei annate di due diversi dosaggio zero, una verticale che mette a confronto due interpretazioni dell'essere "Diversamente Franciacorta". Innovazione e tradizione si ritrovano allo specchio in una giornata che ripercorre vendemmie ed evoluzioni del metodo classico dal 2008 al 2013. È questa la proposta con cui l'azienda Quadra, diretta da Mario Falcetti, si prepara a stupire ancora in occasione del Festival in cantina, in programma il prossimo 16 e 17 settembre in Franciacorta.
L'appuntamento con Quadra è fissato per la mattinata di domenica 17 settembre, nella sede dell'azienda. Protagoniste sono due eccellenze sinonimo di ricerca e sperimentazione: Qzero e Eretiq, il Franciacorta di Quadra che mette al bando lo Chardonnay, scegliendo invece un blend di Pinot Nero e Pinot Bianco.
<>, afferma il direttore Mario Falcetti.
Il "doppio zero in verticale" firmato Quadra propone per il 2013 l'anteprima di Eretiq con sboccatura "à la volée"(42 mesi) e di QZero con sboccatura "à la volée"(42 mesi) che sarà Riserva. Per il 2012 nei calici vi brilleranno le bollicine di Eretiq e di QZero, un' anteprima con sboccatura "à la volée"(54 mesi) che sarà Riserva. Per il 2011 e il 2010 Eretiq e QZero Riserva mentre per il 2008 e 2009 sarà QZero il protagonista assoluto.
Quadra offre ai suoi ospiti un viaggio sensoriale nel tempo, un parallelo di sentori e profumi che stupiranno naso e palato.
Per info e prenotazioni per visite guidate e degustazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 030.7157314 - www.quadrafranciacorta.it. Per info e prenotazioni al ristorante: 030.7157322

SI BRINDA ALLA 42ª FESTA DEL VINO

Il centro sportivo di San Martino della Battaglia (Desenzano) è pronto ai brindisi della 42ª Festa del Vino, organizzata dal Gruppo Sportivo di San Martino, che vanta ben 41 anni di attività. Tutte le sere, dall'11 al 15 agosto, stand gastronomici aperti dalle ore 19, rinomate orchestre e ballo liscio. Come sempre, nelle tradizionali casette in legno troveranno posto le aziende agricole, quest'anno sei cantine del Basso Garda con i loro migliori vini: Fratelli Fraccaroli, La Rifra, Malavasi, Pilandro, Sgreva e Zenato.
La festa si aprirà venerdì 11 agosto con l'inaugurazione alle 19, apertura delle cucine e poi alle 20.45 inizierà a scaldarsi la pista con l'esibizione della scuola di ballo "Latin Dance & Zumba U.S. Rovizza", seguita dal saluto del nuovo sindaco di Desenzano Guido Malinverno e del presidente del G.S. Roberto Turcato, che lasceranno presto spazio alle danze con l'orchestra di Diego Zamboni.
Sabato 12 alle 8 del mattino prenderà il via il 6° Torneo di tennis rodeo fit "Trofeo Festa del Vino" e alle 10 il Torneo di green volley "Trofeo Festa del Vino" (iscrizioni presso il centro sportivo). La serata danzante si svolgerà in compagnia dell'orchestra "Jonathan & Gianni Dego", con esibizione a metà serata della scuola di ballo "My Way Danze".
Domenica 13 alle 9 tradizionale "Biciclettata in famiglia", un percorso facilmente sostenibile di circa 17 km nell'entroterra gardesano con partenza e ritorno al centro sportivo di San Martino. La sera si tornerà di nuovo in pista per ballare con l'orchestra "Ketty Piva" e alle 22.30 sfilata di moda "Starlight", con gli abiti della stilista Cristina Girelli.
Lunedì 14 agosto alle 15 prenderà il via la "Briscolada de Feragost" a 32, sempre presso il centro sportivo- E la sera ancora musica con l'orchestra "Maurizio Amedeo"; seguirà alle 22.30 l'esibizione danzante della scuola di ballo "Latin Dance & Zumba" di Chiara Banterla.
Per finire in bellezza la manifestazione, il martedì di Ferragosto, ad animare la pista sarà l'orchestra "Gibo Pezzotti", ma a illuminare il cielo di San Martino sarà lo spettacolo pirotecnico, in programma alle 23.

LAST MINUTE

Natura e Ambiente