• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Interviste
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home

Articoli

A CASTEL D’ARIO PROTAGONISTA LA GRAN “BIGOLADA”

CASTEL DARIO Bigolada

Una tra le più attese feste di Castel d'Ario è la Bigolada: distribuzione gratuita di spaghetti conditi con acciughe e tonno (bigoi con le sardèle) cotti in enormi paioli in Piazza Garibaldi, che avviene il primo giorno di Quaresima. La tradizione risale al 1848. A quel tempo veniva distribuito vino, aringa e cospettoni con polenta, sostituita a partire dal 1920 con i bigoi. Sospesa durante la prima guerra mondiale, viene ripresa con spirito festaiolo: diventa la festa dei bigoli, cioè la Bigolada. Dal 1969 l'evento è gestito dalla Pro Loco che garantisce il rigoroso rispetto della ricetta tipica e il successo della manifestazione. I bigoi vengono cotti nei paroi, (paioli), posizionati in piazza Garibaldi, conditi con acciughe, tonno e olio sembra poca cosa al confronto di costosi carri allegorici approntati in altre città, ma la presenza di migliaia di persone, pur essendo un giorno lavorativo, che a partire dalle ore dodici fino a sera aspettano con pazienza il piatto povero, è sorprendente. I fattori che contribuiscono al successo di questa manifestazione sono, oltre al gustosissimo cibo, la singolare coreografia dei cuochi rossi in viso, i grossi focolari con gli enormi paioli e l’occasione di ritrovarsi uniti a festeggiare in semplicità. Quest’anno siete attesi numerosissimi mercoledì 26 febbraio.

LAST MINUTE

Natura e Ambiente