AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Attualità RIAPRONO I CANCELLI DEL GIARDINO DI VALSANZIBIO

Attualità

RIAPRONO I CANCELLI DEL GIARDINO DI VALSANZIBIO

1512025 518576378251563 3186936578339502005 o

Riparte la nuova stagione per il Giardino Monumentale di Valsanzibio che è visitabile tutti i giorni, dalle 10 del mattino al tramonto. Realizzato a metà del '600 per volere della famiglia Barbarigo su progetto di Luigi Bernini, fontaniere pontificio fratello minore di Gianlorenzo, questo museo all'aria aperta negli ultimi anni ha visto moltiplicare i propri visitatori, provenienti da tutt'Italia e da tutto il mondo, grazie ad una crescente visibilità nel web e nei media internazionali che sempre più dedicano ampi reportage a questa proprietà ai piedi dei Colli Euganei, da secoli meta di vacanza di nobili famiglie veneziane e ancor prima degli Scrovegni.
Il turismo nei comuni termali euganei nel 2016 ha visto un incremento superiore al 30% (dati Camera di Commercio). Questo grazie anche ai patrimoni artistici del territorio. Arte TV, tra i più importanti contenitori culturali televisivi d'Europa, la scorsa estate ha scelto Valsanzibio tra i 20 giardini più importanti e significativi d'Europa, dedicandogli una puntata di circa 30 minuti andata in onda in Francia, Germania, Svizzera. E di recente il direttore artistico Davide Rampello, nel programma "Paesi e Paesaggi", in onda durante la trasmissione Striscia la notizia su Canale 5, ha fatto tappa a Valsanzibio, raccontando così l'area del Parco Colli: "La Natura ha regalato questi dolci rilievi coperti di boschi, vigneti e corsi d'acqua. Nel cuore di questo Paradiso naturale, l'Uomo ha realizzato il proprio Paradiso: un giardino unico al mondo!" Gran interesse hanno suscitato le tecniche arcaiche ancora usate- uniche possibili e le più sicure- per potare il labirinto e le pareti di bosso alte fino a 5 metri, uniche al mondo. E Rampello conclude dicendo "Non è un sogno, è l'Italia della qualità".

Questo Giardino, negli ultimi anni consacrato dai turisti da tutto il mondo, viene riconosciuto sempre più come Patrimonio dell'Umanità, un bene privato dove vi è un grande impegno nella tutela e salvaguardia.
Anche quest'anno il Giardino presenta un calendario ricco di appuntamenti da vivere all'aria aperta. Oltre alle visite guidate, al fine di conoscere l'alta simbologia del luogo, l'arte e la botanica, di domenica ci saranno numerosi eventi. Tra questi la rassegna letteraria di primavera "Letture tra gli alberi secolari", da domenica 26 marzo. Una rassegna di libri e guide realizzati da noti giornalisti, scrittori e studiosi del giardino. Presentazione ai visitatori del Giardino di Valsanzibio a cura degli autori, seguirà lettura sul prato nell'area non monumentale del Giardino all'ombra degli alberi secolari.
E ancora, dalla primavera, visite guidate con degustazioni finali, dal tea delle cinque agli aperitivi al tramonto, con un'ampia proposta di aziende leader del territorio. Per Pasqua e Pasquetta colazioni e merenda sull'erba. L'obiettivo è quello di far emozionare i visitatori, facendo rivivere i fasti della Serenissima Repubblica. Ulteriori info www.valsanzibiogiardino.it

LAST MINUTE

Natura e Ambiente