• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Attualità
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Cucina   Luoghi e Sapori ALL’HOTEL BULGARI DI MILANO UN FOOD FESTIVAL INTERNAZIONALE

ALL’HOTEL BULGARI DI MILANO UN FOOD FESTIVAL INTERNAZIONALE

Roberto Di Pinto and Dominique Crenn 2Nella cornice elegante e suggestiva dell'hotel nel cuore di Milano si celebra un indimenticabile viaggio nel panorama gastronomico mondiale. Epicurea è una manifestazione gastronomica alla sua terza stagione, che ha come protagonista l'executive chef Roberto Di Pinto, da un anno alla guida del ristorante e sette grandi chef.
Un appuntamento atteso e fisso – da gennaio a ottobre – nel quale in ogni serata si avvicendano piatti e cuochi delle migliori cucine del mondo. Un' esperienza che MCG ha vissuto per raccontarvela e invitarvi a provarla. Per gli appassionati si tratterà di scoprire sapori e prelibatezze dalle combinazioni insolite e ricercate. Come quelle della serata che si è svolta il 16 marzo con Dominique Crenn, Atelier Crenn San Francisco, Usa. Per anni è stata l'unica donna ad avere la doppia stella Michelin in tutti gli Stati Uniti, e a chi le chiedeva se ne fosse felice rispondeva: "mi fa sentire sola".
Il suo ristorante lei lo chiama "Poetic culinaria". I suoi menù e i suoi piatti, hanno un forte impatto emotivo ed evocativo, con nomi che suonano come brevi poemetti. "La primavera è arrivata con la sua fresca brezza", oppure "Passeggiando sulla spiaggia, nella sua capricciosa e spumeggiante innocenza" queste le sue creazioni culinarie.
Ma non c'è solo poesia nella cucina di Dominque, bensì una sapienza profonda delle tecniche di cottura, dei sapori e con un profilo anche molecolare. Lei che nata a Versailles, approda sulla west coast con un bagaglio di raffinatezza e attenzioni che il suo background le ha fornito, per poi osare a volte anche con spregiudicatezza.
I piatti della serata sono stati un susseguirsi di sapori tradizionali e cucinati con ingredienti esotici nel gusto e nella composizione, tra terra e mare, con abbinamenti riusciti e un gusto audace, nello stile dello chef ospite. Un menù che ha attraversato gusti e colori confrontandosi con il buon piatto che Roberto di Pinto ha creato in onore del collega.
La prossima serata sarà quella del 26-27 aprile con Yannick Alleno, 3 stelle Michelin al Pavillon Ledoyen sugli Champs Elysées parigini e 2 stelle a Le 1947, tra la neve di Courchevel.
Il 17 e 18 maggio ci sarà Matt Orlando, 1 stella Michelin del Amass di Copenaghen. Giovane e californiano dalle blasonate esperienze internazionali ha scelto la cucina nordica in tutta la sua essenza.
Il 14 e 15 giugno Jock Zonfrillo dell'Orana di Adelaide, personaggio originale un pò cacciatore e pescatore ma anche esploratore, antropologo.
A chiudere ci sarà in autunno Luca Fantin del Bulgari Ginza Tower di Tokyo, italiano naturalizzato ormai giapponese, che il congresso di gastronomia Identità Golose ha eletto il miglior chef italiano nel mondo.
Un finale con sorprese e con la sua cucina italiana al motto di "Essere semplici è molto complicato"
La formula è che ogni chef propone per solo due serate al mese un suo menù e lo chef di casa crea in loro onore un piatto
La cena costa 150 euro escluso le bevande e si possono prenotare telefonicamente al Ristorante del Bulgari Hotel allo 02.805.805.233

Scopri tutte le ricette di MCG

LAST MINUTE

Natura e Ambiente